domenica 31 marzo 2013

Ringraziamenti



Ieri, giornata di riconoscimenti, siamo molto felici e perfettamente in sintonia con questi giorni di festa!!
In particolare, vogliamo ringraziare Emanuela, blogger di my little inspirations ,che ci ha attribuito  questo bel riconoscimento.

Easter Inspirations Linky Party features

martedì 26 marzo 2013

COLORI A DITA homemade!

Ciao e BUONA PRIMAVERA A TUTTI!!! Sì, perché forse non ce ne siamo accorti bene ma FINALMENTE è arrivata(!!!) e noi ce la vogliamo godere tutta anche coi nostri cuccioli! Per questo ho deciso di postare una ricetta molto carina per giocare e pasticciare anche in giardino o in terrazzo con dei bei fogli bianchi e … COLORI A DITA homemade!
Tratta dal web



Decorazioni in stile Shabby per Pasqua



laboratoriocreativoidealab.blogspot.it
Oggi vi proponiamo un' originale decorazione pasquale, realizzata con la tecnica del ''quilling'', che dà questo particolarissimo effetto ''caleidoscopico''.

sabato 23 marzo 2013

Idee...in Pratica....Gioielli

Volevamo creare qualcosa utilizzando materiali di riciclo... zip ,plastica, lacci.... convinte che ogni materiale può essere reso unico e prezioso a secondo della forma originale che assume. Sperimentando forme e materiali abbiamo realizzato ...........

....una zip e delle biglie diventano un elegante ciondolo






sabato 16 marzo 2013

DETERSIVO PER LA LAVASTOVIGLIE naturalmente HOMEMADE!!!



Ciao a tutte e tutti!!!
 Arieccomi a scrivervi per condividere con voi una scoperta che mi ha entusiasmata(!!!)…una cosina semplice semplice come piace a me che dà molta soddisfazione con poco sforzo…vi siete incuriositi eh???? Ecco, oggi vi voglio far vedere come faccio il…
 DETERSIVO PER LA LAVASTOVIGLIE naturalmente HOMEMADE!!!

lunedì 11 marzo 2013

SE LE PARETI POTESSERO RACCONTARE...2° parte

VENTI E INTENTI….
Oscurita’ sferzata dal vento, stanotte. Polveri e foglie sollevate verso l’alto hanno mulinato con le correnti. Tutto in movimento, ogni angolo frugato, ogni ostacolo al flusso delle correnti diventa un lamento, un ululato. Sembra voglia spazzare il mondo. Porte e finestre vibrano all’assalto quasi a voler essere scardinate dalle raffiche potenti. Pochi dormono.
La luce fredda dell’alba accarezza le fronde piegate degli alberi.
Stamattina è giorno di incontro qui’ in laboratorio.
Arrivano una dopo l’altra, attraversando la soglia con le schiene un po curve, i capelli scompigliati e con l’energia un po’ oscillante come il vento che le ha investite.

giovedì 7 marzo 2013

RISOLVIAMOCI LA SERATA! ^_^



 Vi è mai capitato di arrivare al tardo pomeriggio coi bimbi che si annoiano, la cena da preparare, la casa da ristrutturare dopo che i due Attila hanno tirato fuori puzzle, costruzioni e gli immancabili travestimenti???
Ecco, a me succede spesso, l’ora prima di cena è spesso un incubo, i bimbi sono stanchi, magari  hanno anche un po’ fame e allora le soluzioni che propongono sono due: televisione o computer???
“No, basta con la TV…e anche coi giochini del computer…”
Vederli azzombati (traduzione stesi e inebetiti come zombi) sul divano mi deprimeeee! E allora ho lanciato l’idea di fare il DIDO’ CASALINGO!!!!

La ricetta è veramente semplicissima, ecco gli ingredienti
2 tazze di farina
1 tazza di sale fino
1/2 tazza di Maizena
2 cucchiai di olio
1 cucchiaio abbondante di cremor tartaro
2 tazze di acqua


Lo so…mi direte dove cavolo lo trovo il cremor tartaro????? Allora, lo si trova in farmacia ma…di recente ho letto che si può tranquillamente sostituire con il bicarbonato!

Il procedimento è semplicissimo, mettete tutti gli ingredienti in una pentola e lasciate cuocere finchè non diventa una vera schifezza difficile da mescolare, a quel punto è pronto il vostro Didò, basterà farlo raffreddare un po’ e impastarlo con le mani amalgamandolo bene.
Per colorarlo diamo sfogo alla fantasia usando tutte le colorazioni naturali che vi vengono in mente, per fare il giallo possiamo aggiungere la curcuma o il curry, per il marrone il caffè o il cacao ma vanno bene anche i vari coloranti alimentari o le classiche tempere…basterà aggiungere i vari coloranti nella pasta e…impastare impastare impastare…
Concludendo, i pargoli sono stati felicissimi di crearsi un gioco da soli e poi si sono divertiti a fare biscotti, pizzette, crostate…ops…un unico problema…la cena(!!!!!!!), nonostante  la piccola mi consola dicendo di non preoccuparmi perché ci avrebbe pensato lei con il suo bell’impasto violaceo io ringrazio ma apro il frigo e prendo uova, formaggio, un po’ di prosciutto,i piselli avanzati a pranzo mmmh, ok ci siamo (!) farina, lievito…stasera plum-cake salato!
Un’altra giornata è andata!!!!! Un abbraccio e alla prossima!
Si è verificato un errore nel gadget